CEO di successo: 4 caratteristiche fondamentali

E’ apparso nell’ultimo numero dell’Harvard Business Review un interessante articolo che parla di quali siano caratteristiche fondamentali di un CEO

ceo di successo

Le caratteristiche fondamentali di un CEO, utili al successo di questa importante figura non sono, sorprendentemente, quelle che di solito vengono ricercate.

Il gap creatosi tra queste aspettative e quelle caratteristiche, secondo l’articoloo va ricercato una diffusa retorica intorno alle figure quasi mitiche dei CEO.

L’essere carismatici, per esempio, è una caratteristica importante. E’ un elemento, però, cui sembra impossibile accedere attraverso un allenamento o la formazione, un dono  impossibile da apprendere.

Il possedere una laurea rilasciata da  una delle 8 più prestigiose università americane, altra dotazione ritenuta molto qualificante,  non è necessariamente un attributo in grado di garantire determinate performance.

Il successo o il fallimento nella  scelta della persona più adatta da inserire il tale ruolo  hanno conseguenze cruciali, con ricadute  significative in termini economici. Tale figura riveste una tale importanza strategica che ogni scelta va considerata come  un vero investimento.

Basti pensare, sempre secondo l’articolo, che cita  ad uno studio della Pwc del 2014, l’avvicendarsi forzato di queste figure costa agli azionisti un valore stimato di 112 bilioni di dollari  in perdite di mercato.

 

Le 4 caratteristiche

Quali sono quindi le caratteristiche fondamentali di un CEO comporamentlai che andrebbero ricercate e su cui andrebbe fatto un grande sforzo di allenamento e formazione?

  1. Capacità di decidere velocemente e in maniera convinta
  2. Capacità di coinvolgimento
  3. Capacità di adattamento  proattivo
  4. Affidabilità

Gli autori ovviamenti avvertono che non si tratta di una ricetta garantita.   I CEO  difficilmente possono possedere tutte queste quattro caratteristiche in ugual misura.

 

La mappatura dei contesti e dei bisogni

Ancora una volta risulta evidente come sia nella gestione delle risorse umane, sia nella selezione delle stesse, fondamentale sia la capacità di lettura dei contesti e dei loro bisogni.

Bisogna comprendere meglio chi tra i candidati possiede le caratteristiche fondamentali del CEO. Come  spesso si ripete non si sceglie il migliore in assoluto, ma colui che è più adatto al ruolo. E’ la cornice  storica, sociale e culturale dell’azienda, oltre all’aspetto funzionale,  a determinare chi meglio potrà performare.

L’apparente semplicità delle voci citate dall’articolo non deve trarre in inganno: tradurre in comportamenti quelle caratteristiche è tutt’altro che semplice.E’ necessaria un’accurata mappatura per  fornire punti di riferimento certi ai CEO. Questo permette loro di intraprendere un percorso di crescita personale e professionale sapendo cosa ci si aspetta da loro.

E’ questo il punto nodale che permette di traslare dalle idelizzazioni di ruolo alla realistica traduzione in azioni. Le caratteristiche  fondamentali devono quindi essere  alla portata delle persone, utili per il contesto, e realizzabili.

error

Condividi Hr Link

OK