Diritto del lavoro

Home Diritto del lavoro
Mercato del lavoro in Italia, luci e ombre nel post pandemia (terza parte)

Mercato del lavoro in Italia, luci e ombre nel post pandemia (terza parte)

Tra politiche attive, livelli salariali e divari da colmare, il mercato del lavoro italiano nel post pandemia si compone di luci e ombre: se da una parte l’occupazione dipendente ha dato segnali di ripresa – testimoniando la vitalità delle imprese – dall’altra persiste nettamente il gap di genere, così come il divario storico e cronicizzato tra le regioni del Sud e quelle del Nord, mentre il mismatch tra domanda e offerta è lontano dall’essere colmato.

Mercato del lavoro in Italia, luci e ombre nel post pandemia (seconda parte)

Mercato del lavoro in Italia, luci e ombre nel post pandemia (seconda parte)

Tra politiche attive, livelli salariali e divari da colmare, il mercato del lavoro italiano nel post pandemia si compone di luci e ombre: se da una parte l’occupazione dipendente ha dato segnali di ripresa – testimoniando la vitalità delle imprese – dall’altra persiste nettamente il gap di genere, così come il divario storico e cronicizzato tra le regioni del Sud e quelle del Nord, mentre il mismatch tra domanda e offerta è lontano dall’essere colmato.

Mercato del lavoro in Italia, luci e ombre nel post pandemia (prima parte)

Mercato del lavoro in Italia, luci e ombre nel post pandemia (prima parte)

Tra politiche attive, livelli salariali e divari da colmare, il mercato del lavoro italiano nel post pandemia si compone di luci e ombre: se da una parte l’occupazione dipendente ha dato segnali di ripresa – testimoniando la vitalità delle imprese – dall’altra persiste nettamente il gap di genere, così come il divario storico e cronicizzato tra le regioni del Sud e quelle del Nord, mentre il mismatch tra domanda e offerta è lontano dall’essere colmato.

Officina Risorse Umane, in programma la seconda edizione

Officina Risorse Umane, in programma la seconda edizione

Ai blocchi di partenza la nuova edizione della manifestazione promossa da HR Link e Stati Generali Mondo del Lavoro per stimolare il confronto tra HR, stakeholder istituzionali e professionisti sul alcuni dei temi top per l’agenda delle risorse umane e del Paese in senso più ampio. Ne abbiamo parlato con Francesco Rotondi, direttore scientifico ORU e Head of Labour Practice KPMG LabLaw.

Contratti, lo stato dell’arte tra rinnovi e aumenti

Contratti, lo stato dell’arte tra rinnovi e aumenti

Fatto salvo per il lavoro agricolo e quello domestico, nel settore privato sono 856 i contratti collettivi nazionali, di cui circa il 40% scaduti. Mentre commercio e turismo hanno tutti i tavoli aperti (Confcommercio, Federdistribuzione, Confesercenti e Coop), nell'industria si riscontra un'inversione a favore dei lavoratori con contratto già rinnovato rispetto a quelli con contratto scaduto.

Skill mismatch, la risposta nella riforma degli ITS

Skill mismatch, la risposta nella riforma degli ITS

Via libera della Camera alla riforma degli istituti tecnici superiori (ITS) su cui il PNRR ha investito 1,5 miliardi di euro. L'obiettivo: raddoppiare il numero di iscritti in 5 anni per rispondere, almeno in parte, allo skill mismatch che contribuisce alla persistente disparità fra domanda e offerta di lavoro. Da non confondere con gli ITIS, gli ITS sono percorsi di formazione professionale post-diploma caratterizzati da una modalità didattica blended che alterna lezioni in aula e stage in azienda, favorendo così lo sviluppo di competenze pratiche.

Covid, al lavoro ffp2 raccomandata fino a ottobre

Covid, al lavoro ffp2 raccomandata fino a ottobre

Variante Omicron 5, fluttuazione dei contagi e l’ombra dei contagi post vacanze: l’emergenza sanitaria non è finta. Sebbene delle ferree restrizioni degli scorsi mesi e anni non ci sia quasi più traccia, è comunque opportuno mantenere margini di sicurezza. In questo contesto si inserisce la raccomandazione dei Ministeri di lavoro e salute di continuare a utilizzare la mascherina ffp2 sul luogo di lavoro fino al 31 ottobre, riservando al datore di lavoro, in situazioni particolari, la possibilità di di prevederne anche l’obbligo.