International remote working, la via per sviluppare strategie di talent attraction

International remote working, la via per sviluppare strategie di talent attraction

La pandemia ha accelerato un processo già in atto: la diffusione non solo dello smart working, ma anche dell'international remote working, che ha consentito a persone di aree diverse – del Paese, dell'Europa e del mondo – di svolgere la propria prestazione professionale in luoghi diverse dalla sede del datore di lavoro. Si tratta di un ambito organizzativo in via di sviluppo, che pone la necessità di definire aspetti quali le modalità contrattuali, i sistemi salariali o la legislazione applicabile. Nell'ambito della prima edizione di Officina Risorse Umane abbiamo affrontato questo tema con Andrea Benigni, Managing Director di Eca Italia, che si occupa di mobilità internazionale del lavoro.

Politiche attive e people analytics, imprese e PA insieme per l’employability

Politiche attive e people analytics, imprese e PA insieme per l’employability

Ribaltare la prospettiva sull’uso dei big data, trasformandoli da strumento di controllo a cardine di un modello di gestione che li utilizza per sostenere l’impiegabilità e lo sviluppo delle persone, integrando i database della pubblica amministrazione con quelli delle imprese. Questa la priorità individuata dal tavolo di lavoro a tema People Analytics nel corso della prima edizione di Officina Risorse Umane.

Nuovi istituti legislativi e focus sulle politiche attive: così evolve il mercato del lavoro

Nuovi istituti legislativi e focus sulle politiche attive: così evolve il mercato del lavoro

Per far fronte alla disoccupazione e al mismatch tra domande e offerta serve lavorare ancora di più sul sistema formativo, facendo leva sulle risorse messe a disposizione dal PNRR e ragionando sulla riforma dello Statuto dei lavoratori. Alcune delle possibili strade sono state individuate nell'ambito della prima edizione di Officina Risorse Umane dal tavolo dedicato al Mercato del lavoro. Lo racconta Antonio Andreotti, Direttore Personale, Organizzazione e Sistemi Informativi di Iren.

comunicazione interna
how to hr link
Top-hr-Women

Le interviste

Livello titolo
Play
Livello titolo
Play
Livello titolo
Play
Livello titolo
Play
previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Slider
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
previous arrow
next arrow
Slider
Play
Play
Play
Play
previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Slider

 

HR Stories

Grow-Up, Randstad lancia un nuovo bonus a sostegno della natalità

A beneficiarne i dipendenti con figli nati tra dicembre 2020 e gennaio 2022.

Inclusività, ecco le “quattro settimane” di Tim per promuovere la valorizzazione delle diversità

Coinvolte 200 aziende e circa 700 mila persone per ridisegnare il lavoro di domani.

Benetton Group: fiducia e innovazione per il rilancio post-pandemia

Rinnovato l’integrativo per gli oltre 1.200 dipendenti del gruppo Benetton: flessibilità, worklife balance, formazione, part time esteso fino al 20% della forza lavoro, riconoscimento delle competenze per gli operai di logistica. Il futuro del settore tessile va dallo sviluppo delle nuove competenze richieste al consolidamento dell’e-commerce.

Professioni del futuro: la formazione in Gruppo Prelios

Con una popolazione aziendale quasi raddoppiata negli ultimi due anni e un’età media di 40 anni, il Gruppo ha investito in formazione, concentrandosi sul digitale in modalità blended learning per formare i professionisti di domani. Andrea Fabbri, Group People & Organization Director, e Veronica Testi, People Development Senior Associate, raccontano il progetto.

Bullismo non solo tra gli adolescenti, ma anche in ufficio: ecco il piano di Tim

Il gruppo ha lavorato a una policy dedicata alle molestie, per radicare la cultura del rispetto e dell’inclusione.

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità del settore

    Accetto il trattamento dei dati personali
    [recaptcha size:compact]

    English Pills

    Migliora il tuo inglese:

    3 minuti con Cristina Faita

    Scopri tutte le English Pills ❯❯

    Articoli più letti

    amicucci

    Il futuro non si prevede, si crea con il reskilling

    La crescita del Paese passa da un grande lavoro sulle competenze, che consenta di colmare il gap tra domanda e offerta grazie alla responsabilizzazione del singolo, a politiche che incentivino l'individuo nell'acquisizione di nuove skills e a un sistema data driven per l'incrocio tra proposte di impiego e curriculum. Questa è l'opinione di Federico Amicucci, Innovation e Digital Business Director di Skilla, intervistato nell'ambito della prima edizione di Officina Risorse Umane.

    Paola Pezzali

    Smart working: flessibile, non equo

    Dai dati riportati dal Report Smart Working – indagine condotta dallo studio Cafiero-Pezzali per la Ministra Elena Bonetti, presentata nel corso dell’ultima edizione di Smart Working Day – emerge, tra le altre cose, la persistenza delle iniquità sul posto di lavoro, anche quando questo diventa virtuale. A essere penalizzate sono ancora una volta le donne: 99 mila hanno abbandonato il proprio impiego nel 2020 per esigenze legate alla famiglia, mentre la scelta dello smart working si dimostra non efficace per rilanciare la leadership. Abbiamo approfondito i risultati del report con l’avv. Paola Pezzali, tra criticità emerse, best practice delle aziende intervistate e proposte al Governo.

    perfumo

    Welfare sociale, quando la persona è al centro dell’attenzione dell’impresa

    Nello scenario post pandemico diventa sempre più urgente riflettere su quali siano le forme di welfare di cui le persone e il Paese hanno bisogno, definendone il perimetro. Parlare di welfare aziendale non basta più: serve dare nuova identità a questa tipologia di intervento, mettendo al centro le persone e la loro cura. Un tema al quale sta dedicando grandissima attenzione Eudaimon, storico provider del settore, che annualmente realizza con Censis un rapporto dedicato.

    Amelia-parente

    Welfare, employability, dinamicità per la gestione dei talenti

    Con Amelia Parente, responsabile delle risorse umane, dell’organizzazione e della comunicazione di Roche, abbiamo parlato di giovani talenti e della grande trasformazione in atto nel mondo del lavoro, che ha ricevuto una spinta ulteriore dal Covid. «Smart Working? Alla situazione pre-pandemica non torneremo, ma si sta affrontando il tema in maniera superficiale e talvolta ideologica».

    Linkedin Hr Link

    Ultime News

    Ricerca per topics

    OK