Email fuori orario di lavoro, per Unicredit il diritto di disconnessione è una questione di welfare

Il gruppo bancario chiude un percorso finalizzato a garantire ai suoi dipendenti un miglior bilanciamento tra vita lavorativa e privata. Parole d’ordine: flexible working e diritto alla disconnessione

email fuori orario di lavoro

Il diritto di disconnesione dall’ufficio al di fuori dagli orari di lavor diventa per la prima volta parte di un piano di welfare aziendale. La novità porta il marchio del Gruppo Unicredit, che nei mesi scorsi ha siglato un’intesa con le Organizzazioni Sindacali di Gruppo per garantire ai suoi dipendenti misure di work life balance che consentano di trovare un equilibrio tra esigenze aziendali e familiari. Un corposo pacchetto di benefit che va dai periodi sabbatici alla “banca del tempo” per chi affronta gravi problemi personali e familiari, dal counseling all’introduzione del disability manager, e di cui Hr-link ha già parlato.

Tra gli aspetti più innovativi ci sono il flexible working e il diritto a non ricevere telefonate o leggere email fuori orario di lavoro. Unicredit dà infatti l’opportunità ai suoi dipendenti di usufruire della flessibilità oraria, così da poter gestire i carichi di lavoro “accomodandoli” alle esigenze personali e familiari. Ciò si traduce nella possibilità di richiedere un giorno alla settimana di lavoro agile, durante il quale poter svolgere le proprie mansioni fuori dalle mura dell’ufficio.

Ma flessibilità non significa reperibilità h24, e l’azienda ha riconosciuto ai suoi il diritto a non ricevere comunicazioni di lavoro fuori dagli orari stabiliti. Nell’accordo tra sindacati e azienda è stato stabilito che telefoni, tablet e pc aziendali dovranno essere utilizzati nel rispetto dell’orario di lavoro e in modo appropriato, evitando di coinvolgere i colleghi con sms, messaggini WhatsApp, telefonate, video-chiamate o servizi di messaggistica.

Quanto alle mail, si è deciso di avviare una campagna tra i dipendenti per indirizzarli a un utilizzo più consapevole, che implichi il rispetto degli orari di lavoro, dei tempi di riposo, dei periodi di ferie e malattia.

error

Condividi Hr Link

OK