Se le risorse umane sono ben gestite il business ci guadagna

Ritenere le Risorse Umane la vera fonte di business è un’idea che molte aziende sostengono ma la realtà è che non tutte riescono a metterla in pratica

È questo il monito dell’Osservatorio HR Innovation Practice del Politecnico di Milano, che invita le aziende a una gestione dell’ HR in chiave di business. Le ricerche dell’Osservatorio parlano chiaro: solo il 12% degli intervistati coinvolti nella ricerca considera il mondo delle risorse umane come un universo strategico che può permettere di aumentare il business dell’azienda. Il 42% degli intervistati ha infatti dichiarato diconsiderare le funzioni amministrative come aree strategiche per il buon funzionamento dell’azienda.

Leggere l’HR come fattore di business è una tendenza in atto che però risulta rallentata da variabili quali la mancata cultura della condivisione delle informazioni, la scelta di non investire in formazione continua e la pratica di considerare lo sviluppo tecnologico come ostacolo e minaccia alle prassi consolidate anziché come positiva opportunità di sviluppo.

Secondo alcune società specializzate nello sviluppo organizzativo, la tecnologia rappresenta un grande aiuto nel semplificare enormemente gli iter burocratici, la comunicazione e anche le prassi e i processi di lavoro, snellendole, migliorandone l’efficienza e l efficacia, e quindi supportando meglio i risultati di business.
Per essere ancora più espliciti: la tecnologia può far crescere il mondo dell’HR?

La risposta è , purché venga introdotta con una forte attenzione al “senso” che essa assume e in modo tale che venga ben recepita e ben utilizzata dai dipendenti, perché solo in quel caso si può dare il via a processi di digitalizzazione realmente utili per l’azienda.

Condividi questo post

Condividi Hr Link