Cfo, quattro stili di leadership

I direttori finanziari ricoprono un ruolo sempre più strategico all’interno dell’azienda. La società globale di recruiting Michael Page ha individuato quattro distinti profili di Cfo sulla base dei diversi approcci in tema di gestione del cambiamento e dei talenti

cfo stili di leadership del Direttore Finanziario

Nell’attuale contesto economico, molte aziende si sono spostate verso un modello più agile, che attribuisce al direttore finanziario un profilo strategico, sempre più coinvolto nella formazione della cultura aziendale, nella talent acquisition e nella gestione delle risorse umane. Il Ceo non può più lavorare in isolamento e la funzione finanziaria è spesso la prima a trasformare un’organizzazione. Ecco perché i Chief Financial Officer (Cfo) sono figure sempre più importanti nella gestione di un’impresa.

Proprio per questo la società globale di recruiting Michael Page ha realizzato una ricerca dal titolo “Cfo & Financial Leadership Insights” volta a profilare i diversi tipi di direttori finanziari individuando quattro distinti approcci in tema di compliance, cyber security e gestione dei talenti. Per comprendere da vicino il punto di vista dei direttori finanziari, è stato intervistato un panel internazionale di Cfo per capire la loro visione del futuro. Inoltre è stata analizzata la letteratura teorica e pratica sul ruolo del direttore finanziario, combinando le informazioni acquisite con gli spunti delle interviste.

Ecco allora che sono stati indentificati 4 profili di Cfo: lo Scienziato, l‘Ingegnere, il Pilota e il Coach.

Scienziato: è il direttore finanziario che genera i dati, gestisce l’architettura IT e allinea i sistemi per un reporting efficiente. Questo tipo di Cfo cerca modi per presentare i dati in formati comprensibili, esplorando nuovi canali di reddittività e scoprendo capacità inutilizzate tra le varie funzioni.

Ingegnere: è il direttore finanziario che organizza e coordina i ruoli e i regolamenti all’interno dell’azienda, creando eredità durature per il Ceo che guiderà l’impresa negli anni a venire. Costruisce strategie intorno ai regolamenti, individua modalità per trarre valore dalla visione del Ceo e gestisce le funzioni di contabilità, tesoreria, amministrazione, bilancio e pianificazione.

Coach: è il direttore finanziario che si concentra sulla ricerca di talenti e funge da guida a partire dalla funzione finanziaria, facendo convergere persone e tecnologie per migliorare le prestazioni grazie allo sviluppo delle capacità nell’intera organizzazione. Collabora da vicino con il reparto HR, sviluppando strategie per lo sviluppo dei talenti.

Pilota: infine, è il direttore finanziario che apporta le sue competenze strategiche e di business misurando, gestendo e producendo performance e valore all’interno dell’organizzazione. Deve riuscire a cogliere con sufficiente anticipo le problematiche strategiche e operative, grazie alla sua visione complessiva della società, garantendo il dialogo fra le parti interessate. Gestendo le basi di valore, gli incentivi e i premi, nonché nuovi modelli di business per rimodellare l’azienda, la rende redditizia per il futuro.

error

Condividi Hr Link

OK