Fare carriera in smart working, un vademecum per riuscirci

Mentre prosegue per molti dipendenti la modalità di lavoro da remoto, c’è chi si interroga su quali passi siano necessari per ottenere un avanzamento.

Mentre i mesi passano e ci si interroga se si proseguirà con lo smart working, quotidiano o a giorni alterni, un altro tema che si pone è quello delle carriere. Come riuscire ad avanzare, senza il supporto delle relazioni interpersonali che sono state fondamentali in questo senso prima dell’emergenza Covid? Diverse testate dedicate al business hanno stilato liste di consigli e suggerimenti su come riuscire a raggiungere questo obiettivo. Lo ha fatto il Wall Street Journal, ma anche Forbes, che ha individuato 3 modi per catturare l’attenzione del proprio boss mentre si lavora da remoto.

Innanzi tutto è bene essere proattivi, ovvero offrire nuove idee e soluzioni per risolvere i problemi dell’azienda. Prendersi anche solo 10-15 minuti a settimana per riflettere sul proprio lavoro e su cosa si stia muovendo nella propria organizzazione, sotto vari punti di vista, è una pratica suggerita. Se si identifica un problema e si prospetta una soluzione, il passo successivo è condividerla con il proprio capo: proporre soluzioni significa aggiungere valore al ruolo che si ricopre, ed è un ottimo modo per farsi notare.

Come secondo consiglio, Forbes suggerisce di comunicare regolarmente, con la cadenza temporale che si ritiene adeguata alla propria organizzazione: non è importante il mezzo che si usa, ma farlo, per ricordare ai propri superiori il valore aggiunto che si è in grado di apportare.

In terzo luogo, organizzare riunioni. Non è necessario essere un capo per farlo.

Lavorare da remoto può rendere invisibili i dipendenti, ma, se si intende far progredire la propria carriera, è imprescindibile rendersi visibili, soprattutto al proprio manager, che deve avere la certezza che il collaboratore da remoto stia svolgendo un ottimo lavoro.

Comunicare che si sta lavorando, che si stanno portando avanti i progetti in corso, è un consiglio saggio per qualsiasi dipendente, ma è ancora più importante quando si è parte di un team remoto e si corre il rischio di essere lontani dalla vista e dalla mente.

error

Condividi Hr Link

OK