Findomestic rinnova i contratti aziendali

Findomestic è la prima azienda in ambito creditizio in Italia a rinnovare il contratto integrativo aziendale, dopo l’approvazione di quello nazionale avvenuta negli scorsi giorni. La società di credito al consumo del gruppo Bnp Paribas infatti ha ritoccato il Vap (valore aggiunto pro capite), e l’ammontare dei contributi al fondo pensione.

I sindacati, come riportato da Il Sole 24 Oreconfermano che sono stati concordati anche dei percorsi di carriera chiari e trasparenti. Una buona notizia per i lavoratori; ora l’accordo dovrà essere comunque ratificato dalle assemblee dei lavoratori entro il 10 luglio; il nuovo contratto sarà valido fino al 2018.

Ricordiamo che sono stati fissati i criteri per l’erogazione del premio aziendale per il triennio 2014-16. Al raggiungimento degli obiettivi di gruppo, i lavoratori riceveranno un premio di due mensilità, compreso il versamento per il fondo pensione e per il Tfr.Aumenta l’importo dei buoni pasto, con un totale di 400 euro in più all’anno, e sono stati incrementati i contributi sul fondo pensione. Aumentate anche le prestazioni Welfaredell’azienda con erogazioni pari a 100 euro per 10 mesi per dipendenti con figli in età da asilo nido; 1.200 euro anni per i lavoratori con figli disabili.

I sindacati sono soddisfatti per un contratto integrativo che introdurrebbe condizioni decisamente migliorative rispetto a quelle del nuovo contratto collettivo.

error

Condividi Hr Link

OK