Gestione Risorse Umane Medio Oriente, il Caso Saudi Aramco

La gestione delle risorse umane sta diventando sempre più internazionale. Abbiamo intervistato Francesco Picconi, HR Leader Industrial Services della società saudita Saudi Aramco, che ci racconta cosa significa lavorare in Medio Oriente e quali sono le peculiarità nella gestione delle risorse umane in questa parte del pianeta che sta diventando sempre più importante nel mondo delle multinazionali e che sta crescendo un tasso triplo di quello europeo.

Picconi, un manager internazionale che ha lavorando in numerose importanti multinazionali come Fiat, G.E., Indesit, Areva Alstom e Falck lavora oggi in Saudi Aramco azienda dell’Arabia Saudita che è una delle maggiore compagnia petrolifera mondiale proprietaria di circa ¼ delle risorse mondiali di petrolio, sta quindi vivendo un esperienza internazionale a 360° in un paese con numerose peculiarità storiche e culturali. Molti consigli per tutti coloro che siano interessati a questi paesi. Un contributo veramente imperdibile!

error

Condividi Hr Link

OK