Microsoft “spinge” il Paese sulla via della digital transformation

Ecco “Ambizione Italia”, il progetto con cui il colosso IT si propone di coinvolgere – con un investimento di 100 milioni di euro – oltre 2 milioni di giovani, studenti, NEET e professionisti in tutta Italia entro il 2020, formando oltre 500.000 persone e certificando 50.000 professionisti. Italia in ritardo negli investimenti sull’intelligenza artificiale

microsoft e la digital trasformation

Il tema noto da tempo è quello del gap tra le competenze prodotte dal sistema formativo e quelle di cui ha bisogno il mercato del lavoro. Si tratta di un tema non più rinviabile perché il sistema produttivo è alle prese con una nuova rivoluzione, quella di industria 4.0, dei robot e dell’intelligenza artificiale. Senza le competenze necessarie per guidare la transizione si rischia una perdita complessiva di competitività.

Il lavoro del futuro ha bisogno di nuove competenze perché chi oggi frequenta la scuola elementare svolgerà mansioni che attualmente non esistono: la consapevolezza dell’importanza del tema sta crescendo, tanto che a muoversi non è solo il sistema della formazione e della scuola ma anche le grandi corporation.

Quello di Microsoft è un case study: il progetto si chiama Ambizione Italia e segna un vero e proprio cambio di passo nell’approccio alla formazione del colosso dell’informatica. L’iniziativa si traduce in un articolato programma di aggiornamento e riqualificazione delle competenze, in linea con i nuovi trend tecnologici e le richieste del mercato del lavoro. Partner nell’iniziativa The Adecco Group, LinkedIn, Invitalia, Cariplo Factory e Fondazione Mondo Digitale, con cui Microsoft si propone di coinvolgere oltre 2 milioni di giovani, studenti, NEET e professionisti in tutta Italia entro il 2020, formando oltre 500.000 persone e certificando 50.000 professionisti. All’impegno di Microsoft in attività di formazione e avvicinamento alle digital skills, con un investimento pari a oltre 100 milioni di Euro, si associa un iniziale investimento di The Adecco Group pari a 6 milioni di euro per la realizzazione di Phyd, la nuova piattaforma per la formazione professionale sviluppata sulle skill del futuro.

“In Italia il tasso di disoccupazione resta tra i più alti in Europa e al contempo esiste un grande divario tra le competenze richieste e le skill disponibili sul mercato. Una dicotomia che rallenta la crescita e che è possibile superare solo puntando sulla formazione  ha commentato Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia Le aziende italiane si mostrano sempre più interessate all’Artificial Intelligence, ma dalla nuova ricerca Microsoft-EY emerge un ritardo: solo il 15% delle imprese nostrane ha dichiarato di esser andata oltre lo sviluppo di progetti pilota, rispetto alla media europea del 32%. Per avere successo nell’AI occorre poter contare su competenze avanzate e con il progetto di ecosistema Ambizione Italia investiremo 100 milioni di euro”.

Tutti i partner del progetto, in base alle proprie specificità, contribuiranno a un pezzo di Ambizione Italia, con la creazione di piattaforme per la formazione o sostenendo le imprese che investono in innovazione e AI. (Qui il dettaglio sul ruolo dei partner)

Le parole dell’ecosistema

La collaborazione tra Microsoft e i partner del progetto  rappresenta il punto di partenza di un programma nazionale per contribuire alla trasformazione digitale del Paese. Sei le parole cardine del progetto:

EDUCATION
che prevede la creazione di una piattaforma in grado di offrire a studenti e insegnanti contenuti e risorse formative per esplorare il digitale e l’Intelligenza Artificiale;

EMPLOYABILITY
che prevede la collaborazione con Adecco per la piattaforma PHYD e la partnership con LinkedIn;

SKILLS
con tutti i corsi, le academy e le attività di certificazione volte ad aiutare i lavoratori e i professionisti a colmare il divario di competenze;

DIGITAL TRASFORMATION
che mette in luce i migliori progetti sviluppati con l’AI, affinché siano di ispirazione per altre imprese italiane;

SOCIAL ECOSYSTEM
che racchiude tutte le iniziative volte a sfruttare il potenziale dell’AI e delle nuove tecnologie per migliorare la vita delle comunità;

ETHICS
con cui Microsoft si propone di avviare un utile dialogo e confronto per l’affermazione di un nuovo approccio all’AI guidato da principi etici.

Per approfondimenti è possibile consultare la piattaforma AmbizioneItalia.it, che  offre una panoramica del progetto e che verrà arricchita con contenuti sempre aggiornati.

Condividi questo post

Condividi Hr Link