Lo smarter working

Lo smarter working, chiamato anche smart work, è un modello di lavoro di nuova concezione, che mira a semplificare le comunicazioni aziendali e che si prefigge lo scopo di aumentare la produttività del personale semplificando il metodo e la postazione geografica del lavoro. Come si traduce, nella pratica, questo concetto? L’ufficio inteso in termini classici sta subendo una grande evoluzione, che si traduce in una necessità sempre più imminente di disporre di strumenti validi per permettere al lavoratore di svolgere in modo veloce e pratico le sue mansioni, nonché di modalità che permettano una comunicazione rapida ed efficace con i colleghi.

Lo spazio di lavoro è quindi cambiato in modo incredibile rispetto a qualche anno fa e le aziende sono chiamate a considerare questo aspetto per aumentare la produttività e, di conseguenza, il loro rendimento globale. Lo spazio di lavoro varia in base alle mansioni da svolgere e chiede di adeguarsi alle modalità preferite. A ciò si aggiunge lo svincolamento da orari e luoghi di lavoro fissi che conduce i lavoratori a rendere più responsabile ed autonomo il proprio lavoro.

Attraverso l’applicazione dello smart working queste strade diventano attuabili, in quanto è stimato che questa tipologia di lavoro porta ad una riduzione del 30% dei costi di real estate, a una conseguente diminuzione del 60% dell’assenteismo e a un significativo aumento del 20% di soddisfazione del personale e dei clienti, secondo gli studi eseguiti da Plantronics Leesman Index Study nel 2011.

Lo smart working si compone di ‘drivers‘, ovvero di concetti che se uniti danno vita a una modalità di lavoro alternativa e vicina alle esigenze del professionista. Si tratta di Bricksche interessano l’evoluzione dello spazio lavorativo, come la possibilità di lavorare da casa, di Bytes che mirano all’implementazione della Unified Communication & Collaboration, quindi di sistemi tecnologici facilmente esportabili e di Behaviour, ovvero di nuove modalità di gestione dei collaboratori che assorbono una comunicazione smart, veloce ed efficace e che quindi portano l’azienda a rinnovarsi e rendere le relazioni comunicative infinitamente più leggere e funzionali.

error

Condividi Hr Link

OK