HR Stories

Home HR Stories
Niente cash, alla Lundbeck il premio di risultato è solo welfare e servizi

Niente cash, alla Lundbeck il premio di risultato è solo welfare e servizi

L’innovativo accordo integrativo che è piaciuto agli addetti italiani della multinazionale danese del farmaco: mediamente giovani e in maggioranza donne. I benefit si scelgono su un portale dedicato e ogni dipendente può crearsi il proprio pacchetto, in base alle proprie necessità. Il welfare aziendale è in crescita e i benefit richiesti sono i più disparati: c’è anche il movimento di coloro che vogliono la possibilità di portare il cane al lavoro.

Learning agility, la via di Bonfiglioli Group alla digital transformation

Learning agility, la via di Bonfiglioli Group alla digital transformation

Più investimenti sulle persone, smart working e un approccio innovativo alla formazione continua degli addetti, con programmi di Digital retraining per tutto il personale. Così la multinazionale familiare si prepara alla sfida di Industria 4.0, con la convinzione che "un corso di specializzazione sia un’assicurazione sulla vita per il dipendente assai più di un bonus una tantum".

Diversità e inclusione, le aziende più virtuose

Diversità e inclusione, le aziende più virtuose

Sono sempre di più le aziende italiane che si distinguono per le best practice messe in campo in tema di valorizzazione della diversità, inclusione e uguaglianza di diritti. Un premio, LC Diversity Awards, riconosce questo impegno: nel 2018 sono state 15 le aziende vincitrici. Inoltre quest'anno, per la prima volta, Ubi Banca ha ricevuto un importante riconoscimento internazionale, lo European Grand Prix de la Mixité – FTSE MIB Category.

Il team perfetto? Lo crea un algoritmo

Il team perfetto? Lo crea un algoritmo

Gruppi di lavoro mal amalgamati significano fino a 60 mila euro di costi in più all’anno per l’azienda. Partendo da questo presupposto è nata Eggup, startup che fornisce alle imprese un algoritmo capace di valutare le soft skill di ognuno e, su questa base, creare un match quanto più perfetto tra i caratteri delle persone che compongono lo stesso team.